lunedì 6 agosto 2007

Wild, Wild Life

Ogni serata ha una sua storia.
Magari simile a quella precedente, comunque diversa.
Pensavo questo a un certo punto ieri, appena terminato il set.
A quell’ora, dopo i coca e rum, le Miller, la bottiglia di rosso e i gin tonic, poco oltre le undici di sera, la logica avrebbe preteso la chiusura della giornata con la consueta sgambata in sella alla bicicletta, verso il campo sportivo di Punta Marina.
In quel momento al contrario, la logica se ne è andata a dormire e le mie gambe anzichè i pedali della bicicletta hanno imboccato la lunga passerella di cemento fino al bordo della spiaggia lasciandomi per un momento alle spalle la gente, le luci e la musica, e lì di fronte al mare mi sono seduto aspettando che il freddo della sera infilasse il cotone della t-shirt marrone.
E' stata solo una faccenda di pochi minuti, giusto il tempo di registrare il colore della luna, un rosa tendente all'arancio, e cominciare la conta delle luci giù in fondo, una per ogni barca in mare.
Poi dal di dietro è partita un altra canzone, il singolo degli Shout Out Louds trattato dai Kleerup, e sono tornato sù, perchè avevo voglia di ballare, dopo un bel pò di tempo che non lo facevo.
Anche questa è una delle cose che hanno reso questa serata differente dalle altre.
Assieme alla richiesta di passare una canzone dei Comet Gain, recapitata qualche minuto prima mentre ancora selezionavo dischi.
Non avevo mai suonato una canzone dei Comet Gain in spiaggia.
Poi la cassa dritta del nuovo singolo dei Wombats con le chitarre che scapicollano dietro e quello slogan ripetuto all’infinito sul fondo, una canzone che da sabato pomeriggio pubblicizzavo agli amici e che naturalmente sotto la tettoia dell'Hana Bi funziona alla grande.
La cover di Frontwards che sta trasformandosi in un chiodo fisso, e l'aver ricominciato a suonare abitualmente i Pavement.
La ragazza che chiedeva di chi fosse quella canzone, e che quando comincio a spiegarle chi sono i My Awesome Mixtape dimostra di sapere benissimo chi sono i My Awesome Mixtape.
La chiusura con Stay Son, che è già un classico.

Certo alla fine la serata è stata simile ad altre, a pensarci bene.
E' che quando più tardi si fissa la sveglia e i cristalli liquidi rossi disegnano un 1:52 e ancora si deve cominciare a dormire, la sveglia suonerà quattro ore appresso e poco dopo uscirai di casa col sapore di un pessimo caffè in bocca, e subito il freddo inatteso entrerà nella camicia nera botton-down a maniche corte, la testa imbottita di ovatta e il sole sembrerà solo un inutile fastidio, qualcosa di particolare per dare un senso a tutto questo, dopo tutti questi anni, lo si deve per forza cercare.
Poi in macchina infili il cd del nuovo disco degli Zen Circus che ti hanno passato un paio di sere prima.
Dopo un attimo ti scopri a seguire basso e batteria battendo a tempo la mano sul volante, alla seconda canzone cominci ad immaginare come potrebbe funzionare in pista quella cover di Wild Wild Life dei Talking Heads.
E alle sei e un quarto assieme ad Appino canti le parole di David Byrne: She’s got some wild, wild life/Ain't that the way you like it?/Living wild, wild life.
In quel preciso istante ti convinci che oggi, nonostante sia un lunedì lavorativo di inizio agosto, sarà comunque una bellissima giornata.

Ps: stasera all’Hana Bi suoneranno Howe Gelb, John Convertino e Steve Wynn. Io non ci sarò, ma vi consiglio caldamente la presenza.

Villa Inferno, il nuovo disco degli Zen Circus uscirà il 9 febbraio 2008 per Unhip Records.

3 commenti:

alberto ferrari ha detto...

....ma tu art ogni volta che finisci il tuo dj set..non devi prendere la tua bici e andartene via..ma rimanere li con noi a ballare sotto la tettoia e farsi un altro drink....eheheh...a venerdi o al mssimo a domenica...bzzzzz

this is no bridget jones ha detto...

Non sarà stata certo l'unica volta che l'hai fatto, ma per me è stata la prima volta che ti ho visto intonare il testo di una canzone mentre metti i dischi...il pezzo in questione era degli wombats e non smettevi di intonare "If this is a rom-com kill the director"!!!!!
troppo bello! art al top della forma!!

da bissare a breve!
Len

mr.crown ha detto...

ti saresti di certo divertito con gelb convertino e wynn

grazie per apprezzare ancora le emozioni che suscita un 7"